Acidificazione della pelle

fisiologia della pelle
La fisiologia della pelle
6 Gennaio 2016
Il Mito della Bellezza
Il Mito della Bellezza
6 Gennaio 2016
Acidificazione della pelle

L’acidificazione della pelle: fondamentale per la salute del viso.

Perchè parliamo di acidificazione della pelle? Il ph deve essere acido, esattamente 4,5. Il ph si altera tutti i giorni a causa dell’ ambiente esterno, condizioni climatiche, i prodotti utilizzati, il nostro stato di salute e in base a ciò che mangiamo.

Anche in condizioni ottimali di salute della pelle, il nostro ph non raggiunge l’acidità ottimale, invece che 4.5 raggiunge il valore di 5.5.
Acidificazione della pelle
Avere un ph acido adeguato a 4.5 significa avere la pelle protetta dagli attacchi di batteri e miceti. La barriera più importante infatti è quella acida (vedi barriere).

Con l’acidificazione, non solo agiamo in ripristino della barriera acida, ma anche sulla barriera lipidica e minerale che a loro volta hanno un valore di ph. Si può dire che facciamo un reset cutaneo e tutto quello che applichiamo successivamente agisce molto meglio, amplifichiamo l’azione.

L’acidificazione del viso va eseguita tutti i giorni, esattamente 1 volta al giorno, la sua durata è di 24 ore, su tutti i tipi di pelle e a qualsiasi età.

Come si esegue?

Dopo aver accuratamente pulito il viso, anche su pelle umida, applicare uno strato come impacco di crema,  su viso collo e décolletè, lasciare agire per 10-15 minuti, lasciar assorbire poi completamente il prodotto senza togliere (si noteranno zone di assorbimento maggiore e si può avvertire del pizzicore), passare poi la lozione regolatore ph applicata imbevendo dei  dischetti di cotone, come se si dovesse togliere la crema.

Procedere poi con l’applicazione dei prodotti domiciliari da protocollo, es. siero e successivamente crema. Non è importante farla al mattino o la sera, si può scegliere qualsiasi momento della giornata, ricordando che dura 24 ore.

Differenza tra acidificazione della pelle e tonificazione

Con l’acidificazione riusciamo a riportare il valore del ph a 4.5, anche in caso di soggetti con problematiche di pelle acneica o con rosacea, dove il suo valore arriva a volte anche oltre la neutralità cioè 7, e quindi una pelle super fertile alla contaminazione batterica.

Con la tonificazione invece confermiamo solo il ph, ciò significa che se abbiamo un ph 5.5 confermiamo questo valore, non lo modifichiamo. Solo con la procedura crema acida e lozione regolatore  ph si riesce appunto a riportare il valore ottimale e funzionale a ph 4.5.

Vedi Epidermide e Derma

acidificazione della pelle

 

Viviana
Viviana
Nasco nel mondo dell’Estetica nel 1992, (nella vita un pò prima…) quando ho iniziato a praticare questa Professione come apprendista. La passione per questo mestiere mi è venuta subito, ma ci sono voluti alcuni anni di apprendistato e studi, oltre ai sacrifici prima di avviare l’attività in proprio che ho iniziato nel 1999. La MISSION; sono orientata e attenta a fornire ai miei clienti la più vasta gamma possibile di servizi, prodotti professionali ed educazione continuativa nel campo della cosmesi e delle procedure estetiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.