Acido ialuronico tra mito e realtà

Alimentazione e pelle
Alimentazione e pelle, come prevenire l’invecchiamento
27 Aprile 2017
esfoliazione
Faccio esfoliazione, non faccio esfoliazione
12 Maggio 2017

L’acido ialuronico si trova solo nella pelle?

Spieghiamo perché l’acido ialuronico presente in gran parte dei prodotti anti-age è ideale anche per stimolare i meccanismi di riparazione cutanea.

L’IMPALCATURA DELLA CUTE È DI 8 GRAMMI

Iniziamo col dire che si tratta di una sostanza naturalmente prodotta dall’organismo con lo scopo di idratare, nutrire e proteggere vari tessuti.
Nell’essere umano è ampiamente rappresentato in vari distretti corporei: è infatti il principale componente della sostanza fondamentale del derma ma si ritrova anche nelle cartilagini articolari, nei tendini e negli epiteli in genere, nonché nell’umor vitreo dell’occhio, dove inizialmente fu scoperto.

Si stima che il contenuto totale di acido ialuronico nell’organismo si aggiri intorno ai 15 grammi, 8 dei quali solamente nella cute, che rappresenta il tessuto a più alto contenuto di questa sostanza.

Peelings viso: i trattamenti più efficaci

Funzioni e utilità dell’acido ialuronico

Ma quali sono, dunque, le funzioni?
In altre parole, a quali utilità è possibile che dia valore, sia che sia prodotto naturalmente dal vostro corpo, o sia che sia invece contenuto in uno o più prodotti? Le caratteristiche proprie e autonome, rendono utile sia dal punto di vista medico che poi anche e pure dal punto di vista estetico, in base a quello che è il tipo di uso che se ne voglia fare.
In ambo i casi, infatti, l’acido ha provato di rendere risultati ottimali, ove usato con correttezza e attenzione.

L’acido si dimostra infatti già di per sé e in sé e per sé utile, se non addirittura fondamentale, per lo svolgimento di alcuni importanti meccanismi del nostro organismo.

Ciò vale dunque per esempio nella finalità di stimolare la formazione sia del collagene, che di tessuti connettivi.

Dà anche un importante supporto nel combattere i virus e i batteri, oltre anche e pure ad aumentare la plasticità dei tessuti, e in aggiunta a tutto ciò essere anche e pure in grado di garantire una ottimale idratazione della vostra pelle.

In tutto ciò si manifestano dunque le utilità nella ottica di avere una pelle giovane.

Inoltre, il fatto che sia quasi privo di controindicazioni, salvo in particolari casi di ipersensibilità che vanno verificati di volta in volta con il proprio medico curante, stimola anche la utilità in campo scientifico così come anche e pure in campo commerciale nella sintesi di questo particolare elemento in laboratorio, ai fini di un loro utilizzo effettivo e concreto in campo di prodotti di bellezza ed estetici, e talvolta anche e pure medici.

In sé e per sé, dunque, e già in tal senso, la utilità giustifica un loro utilizzo che sia funzionale a tali fini specifici, sia che siano stati sintetizzati, sia che siano stati prodotti al naturale.

Le proprietà di cui gode l’acido ialuronico sono molteplici, per questa ragione sono diversi i campi in cui viene utilizzato. Un uso comune si riferisce alla guarigione di ferite, ustioni, ulcere della pelle. Viene applicato anche sulla cute come crema idratante. Un’interessante proprietà riguarda gli effetti contro i segni dell’invecchiamento. I supplementi di acido ialuronico, a tal proposito, sono stati promossi come un’efficace “fonte della giovinezza”, sebbene non ci siano prove che confermino ufficialmente la tesi secondo cui l’assunzione di tali integratori o l’applicazione di essi sulla pelle, possa impedire l’evolversi degli effetti causati dall’età avanzata.

Filler puro acido ianuronico

Salute delle articolazioni

Uno dei principali utilizzi dell’acido ialuronico riguarda le articolazioni. L’azione svolta da tale sostanza è quella di riempire le aree della cartilagine. In questa maniera si è in grado di ridurre i disturbi alle articolazioni, dal momento che l’acido ialuronico le rende adeguatamente lubrificate e resistenti. In definitiva, si ottengono delle articolazioni maggiormente flessibili e mobili. L’osteoartrite del ginocchio rappresenta una delle condizioni che può essere risolta mediante l’assunzione di tali supplementi. I pazienti che, presentando tale problema, e sottoponendosi ad un trattamento a base di acido ialuronico, sono riuscita ad osservare notevoli miglioramenti in un breve periodo di tempo.

I supplementi di acido ialuronico aiutano a stimolare la riparazione del collagene. L’avanzare dell’età tende a far diminuire la produzione di acido ialuronico nel corpo, elemento che porta ad una minore produzione di collagene. Quest’ultimo rappresenta la sostanza che aiuta la pelle a rimanere elastica e morbida. Applicare l’acido ialuronico per via topica contribuisce a sostenere la sintesi del collagene. Oltretutto, essendo la sostanza prodotta naturalmente dal corpo, la pelle riesce ad assorbirla molto facilmente.
La presenza dell’acido ialuronico può essere rilevata anche in una componente della vitamina A, meglio nota come retinolo. Questo è uno degli ingredienti antiossidanti principali nella composizione di creme per il viso, con proprietà anti-invecchiamento. L’antiossidante agisce aiutando a neutralizzare le molecole di ossigeno instabili, ovvero i radicali liberi. Questi ultimi creano danni alla pelle dal momento che abbattono le cellule della cute e di conseguenza causano la comparsa delle rughe.
L’applicazione di acido ialuronico aiuta a diminuire i segni dell’invecchiamento della pelle ed allo stesso tempo riesce a mantenere un’adeguata idratazione della pelle. È possibile optare tra un gran numero di prodotti che contengono acido ialuronico. Creme più potenti sono utilizzate per trattamenti dermatologici.

Salute generale

L’acido ialuronico è presente in varia aree del corpo tra cui: pelle, occhi, liquidi, liquido articolare, tessuto connettivo. È possibile ottenere tale sostanza in forme sintetiche, le quali permettono di risolvere una gran varietà di condizioni di salute.
La pelle necessita della presenza dell’acido ialuronico per poter affrontare una serie di responsabilità e proprie funzioni.
Innanzitutto, esso è necessario al fine di apportare una buona idratazione della pelle, ed ancora permette di trasportare le sostanze nutritive dal flusso sanguigno alla pelle.
Nel caso in cui siano presenti cicatrici, acne o lesioni del viso in generale, è possibile fare uso di acido ialuronico per ridurre tali segni. Si riescono in questa maniera a risolvere i danni della pelle e contemporaneamente si offre un aspetto migliore in generale, normalizzando i contorni del viso.
Si può beneficiare delle proprietà dell’acido ialuronico se si dispone di alcune alterazioni cutanee legate all’avanzare dell’età o all’uso del tabacco.
Altri usi delle creme a base di questa potente sostanza includono il trattamento di tagli, abrasioni, ustioni di primo e secondo grado ed incisioni post-operatorie.
In genere, i prodotti utilizzati per questi scopi vengono adottati anche per un’altra ragione: forniscono una protezione diretta contro l’essiccamento della pelle e del tessuto cutaneo.

Maschere viso bio molecolare in hydrogel

Fonte: Acido Ialuronico

Viviana
Viviana
Nasco nel mondo dell’Estetica nel 1992, (nella vita un pò prima…) quando ho iniziato a praticare questa Professione come apprendista. La passione per questo mestiere mi è venuta subito, ma ci sono voluti alcuni anni di apprendistato e studi, oltre ai sacrifici prima di avviare l’attività in proprio che ho iniziato nel 1999. La MISSION; sono orientata e attenta a fornire ai miei clienti la più vasta gamma possibile di servizi, prodotti professionali ed educazione continuativa nel campo della cosmesi e delle procedure estetiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.